Carciofo alla Romana

Carciofo alla Romana

Categoria:

Descrizione Del Prodotto

Il Carciofo alla Romana nasce dal Carciofo Romanesco del Lazio IGP.

L’ortaggio è ottenuto dall’infiorescenza (o capolino) della pianta della specie Cynara scolymus, che viene raccolta immatura. È ottenuto dalle cultivar Castellammare, Campagnano e relativi cloni.

Alcune raffigurazioni parietali, rinvenute all’interno di tombe della necropoli etrusca a Tarquinia, ne testimoniano già la presenza. Le prime notizie certe sulla sua coltivazione risalgono al XV secolo, quando dalla zona di Napoli, dove era stato introdotto da Filippo Strozzi, il carciofo si diffuse in Toscana e successivamente in altre aree della Penisola.

Molto versatile, in cucina si presta per la preparazione di svariate ricette, soprattutto in quanto, data la morbidezza che lo contraddistingue, cuoce in soli 15 minuti circa. Il Carciofo Romanesco del Lazio IGP è molto conosciuto nella tradizionale ricetta “alla romana”, farcito con aglio, prezzemolo, mentuccia e cotto a lungo in acqua e vino bianco. Se fritto è noto come “carciofo alla Giudia”.

Ottieni indicazioni su Google Maps per andare a degustarlo sul posto

Cerca sulla mappa altri luoghi dove degustare il Carciofo alla Romana

Recensioni

Non ci sono ancora commenti.

Aggiungi Recensione

Aggiungi Recensione

Siate i primi a scrivere una recensione di “Carciofo alla Romana”